Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Area Finanziaria / Servizio tributi / IUC 2018 - IMU TASI TARI

IUC 2018 - IMU TASI TARI

SPORTELLO AL PUBBLICO

martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00

Tel. 0309462018

SCADENZE IMU/TASI:

  • acconto o rata unica entro il 18 giugno 2018
  • saldo entro il 17 dicembre 2018

 

La legge 28 dicembre 2015 (Legge di Stabilità 2016), ha introdotto disposizioni nuove ed integrative sulla fiscalità immobiliare locale a partire dal 2016:

ABOLIZIONE DELLA TASI SULL'ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE con esclusione delle unità immobiliari appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (case di lusso)

Per pertinenze dell'abitazione principale si intendono quelle classificate in C/2, C/6 e C/7, nella misura di una per categoria catastale. Pertanto può essere considerata pertinenza dell’abitazione principale solo un’unità immobiliare per ciascuna categoria e fino ad un massimo di tre.

ABOLIZIONE DELLA TASI, in caso di immobile in locazione, ANCHE PER IL DETENTORE (inquilino) CHE LA UTILIZZA QUALE ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE ad eccezione delle unità abitative classificate in A/1-A/8-A/9.

La tassa sui servizi indivisibili TASI resta invece dovuta nella misura del 90% dal proprietario o titolare del diritto reale di godimento.

ESENZIONE DALL'IMU, già esenti in TASI, DEI TERRENI AGRICOLI POSSEDUTI E CONDOTTI DAI COLTIVATORI DIRETTI E DAGLI IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI, di cui all'art. 1 del Decreto Legislativo 29 marzo 2004, n. 99 iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione.

RIDUZIONE DEL 50% DELLA BASE IMPONIBILE IMU e TASI PER LE UNITA' IMMOBILIARI, non accatastate in A/1-A/8-A/9, CONCESSE IN COMODATO D'USO GRATUITO A PARENTI IN LINEA RETTA ENTRO IL PRIMO GRADO (genitori/figli) (e non altri rapporti di parentela), CHE LE UTILIZZANO QUALE ABITAZIONE PRINCIPALE SE SUSSISTONO TUTTE LE CONDIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE.

 

Condizioni necessarie per usufruire della riduzione per i comodati:

  • il proprietario dell’immobile concesso in comodato di uso gratuito deve essere parente in linea retta entro il 1° grado con il comodatario;
  • l’abitazione concessa in comodato non deve essere di lusso (ossia non classificata nelle categorie A/1 – A/8 – A/9);
  • il proprietario o titolare di diritti reali di godimento deve possedere un solo immobile ad uso abitativo in Italia oltre a quello in cui risiede e deve risiedere anagraficamente nonché dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato;
  • chi riceve l’immobile in comodato deve utilizzare il fabbricato come propria “abitazione principale” ed essere residente e dimorare abitualmente nell’immobile oggetto di comodato
  • il comodante (chi “cede” l’immobile) deve essere residente nello stesso Comune: quindi il genitore ed il figlio devono risiedere entrambi nel Comune di Pompiano;
  • il contratto di comodato deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate - Risoluzione del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 1/DF del 17 febbraio 2016 e nota prot. 5876 dell'8 aprile 2016.

MODELLO COMODATO USO GRATUITO

 

 

 

Si comunica che,  con deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 23.01.2018, sono state confermate per l'anno 2018 le aliquote IMU/TASI e detrazioni adottate con deliberazione  del Consiglio Comunale n. 25 del 29.04.2014 , come di seguito riepilogate:

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA -IMU- (deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 29.04.2014):

  • 0,76% (7,6x1000), aliquota di base, per i seguenti immobili:
  • fabbricati gruppo A (compresi A/10) non abitazione principale e categorie C/2, C/6 e C/7 non pertinenza;
  • fabbricati in genere (gruppo B, gruppo D eccetto fabbricati strumentali all'attività agricola, categorie C/1, C/3, C/4 e  C/5);
  • Terreni Agricoli;
  • Aree fabbricabili;
  • 0,40% (4x1000), aliquota per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale con categorie catastali A/1, A/8, A/9 del soggetto passivo e relative pertinenze;
  • abbattimento della base imponibile IMU del 50% per le abitazioni concesse in comodato gratuito -ad esclusione dei fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9- a parenti in linea retta entro il 1° grado, a condizione che sia utilizzata da quest’ultimo come abitazione principale -con contratto registrato- e che il comodante possieda un solo immobile, nonché risieda anagraficamente e dimori abitualmente nel Comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato (art. 1, comma 10, lettera b, Legge n. 208/2015);

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 90 DEL 05.12.2013 AD OGGETTO: "DETERMINAZIONE DELLE ZONE OMOGENEE E DEI RELATIVI VALORI DELLA AREE FABBRICABILI UBICATE NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI POMPIANO AI FINI DEL CALCOLO I.M.U.

 

TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI -TASI- (deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del 29.04.2014 e n. 44 del 25.09.2014):

 

Tipologia imponibile:

Aliquota

Immobili posseduti o detenuti a qualsiasi titolo, con esclusione delle abitazioni principali per effetto dell’art. 1, comma 14, lettere a-b, Legge n. 208/2015 e dei terreni agricoli

0,17%

(1,7x1000)

Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art. 13, comma 8, del D.L. n. 201/2011, così come convertito nella Legge n. 214/2011

0,10%

(1x1000)

Non sono previste detrazioni d’imposta e rimane confermata nella misura del 10% la TASI dovuta dall’occupante l’immobile.

 

ALIQUOTE IMU/TASI:

ANNO PROVVEDIMENTO
2018 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 23.01.2018
2017 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 21.02.2017
2016

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 18.04.2016

2015

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 21.05.2015

2014

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 29.04.2014

 

 

 

TASSA SUI RIFIUTI -TARI

Per gli anni 2017 e 2018 sono state confermate le tariffe dell'anno 2016:

Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 29.03.2016: determinazione delle tariffe per l'anno 2016

REGOLAMENTO TARI

Azioni sul documento

portale dei pagamenti

Fatturazione elettronica

bonus energetici

Raccolta differenziata porta a porta

IUC

logo_IUC

Fotovoltaico

Tempo reale
immagine fotovoltaico
Produzione energia elettrica impianto fotovoltaico installato sull'auditorium comunale

Per accedere usare
User: comunepompiano
Password: cmkeueir

 

Links

Comune di Pompiano

Piazza Sant'Andrea, 32 - C.A.P. 25030 Pompiano (BS)
Tel. 0309462011 - Fax 0309460940


Casella di posta certificata

protocollo@pec.comune.pompiano.brescia.it


P.IVA 00612510982