Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Area Finanziaria / Servizio tributi / IUC: IMU TASI TARI

IUC: IMU TASI TARI

SCADENZE IMU 2020:

  • acconto o rata unica entro il 16 giugno 2020 *
  • saldo entro il 16 dicembre 2020

 

La Giunta Comunale, preso atto dell’attuale emergenza nazionale riferita all’epidemia COVID-19, con delibera n. 33 del 25 maggio 2020, ha disposto la sospensione di sanzioni ed interessi in caso di versamento dell’acconto IMU di competenza comunale entro il 16 luglio 2020.

 

CONTATTI PER INFORMAZIONI:

e-mail: tributi@comune.pompiano.brescia.it 

Tel. 0309462018 solo martedì dalle 08:00 alle 13:00.

 

RIDUZIONE DEL 50% DELLA BASE IMPONIBILE IMU PER LE UNITA' IMMOBILIARI, non accatastate in A/1-A/8-A/9, CONCESSE IN COMODATO D'USO GRATUITO A PARENTI IN LINEA RETTA ENTRO IL PRIMO GRADO (genitori/figli) (e non altri rapporti di parentela), CHE LE UTILIZZANO QUALE ABITAZIONE PRINCIPALE SE SUSSISTONO TUTTE LE CONDIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE.

 

Condizioni necessarie per usufruire della riduzione per i comodati:

  • il proprietario dell’immobile concesso in comodato di uso gratuito deve essere parente in linea retta entro il 1° grado con il comodatario;
  • l’abitazione concessa in comodato non deve essere di lusso (ossia non classificata nelle categorie A/1 – A/8 – A/9);
  • il proprietario o titolare di diritti reali di godimento deve possedere un solo immobile ad uso abitativo in Italia oltre a quello in cui risiede e deve risiedere anagraficamente nonché dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato;
  • chi riceve l’immobile in comodato deve utilizzare il fabbricato come propria “abitazione principale” ed essere residente e dimorare abitualmente nell’immobile oggetto di comodato
  • il comodante (chi “cede” l’immobile) deve essere residente nello stesso Comune: quindi il genitore ed il figlio devono risiedere entrambi nel Comune di Pompiano;
  • il contratto di comodato deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate - Risoluzione del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 1/DF del 17 febbraio 2016 e nota prot. 5876 dell'8 aprile 2016.

MODELLO COMODATO USO GRATUITO

 

 

 

Si comunica che, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 23.06.2020, sono state approvate le aliquote e le relative detrazioni dell'Imposta Municipale Propria - IMU 2020 - come di seguito riepilogate:

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - IMU 2020:

Fattispecie

Aliquota

Detrazione

Abitazione principale (categorie catastali A/1, A/8, A/9 e relative pertinenze)

0,57%

200 €

Fabbricati rurali ad uso strumentale (categoria D/10)

0,10%

 

Fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (c.d. beni merce)

0,25%

 

Fabbricati classificati nel gruppo catastale D, ad eccezione della categoria D/10

 

0,93%

(0,76% destinato allo Stato)

 

Terreni agricoli

0,76%

 

Altri immobili diversi da quelli di cui ai punti precedenti (comprese aree fabbricabili)

0,93%

 

 

 

ALIQUOTE IMU/TASI (solo IMU dal 2020):

ANNO PROVVEDIMENTO

 

2020
 
Deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 23.06.2020
2019 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 18.12.2018
2018 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 23.01.2018
2017 Deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 21.02.2017
2016

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 18.04.2016

2015

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 21.05.2015

2014

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 29.04.2014

 

 

 

TASSA SUI RIFIUTI -TARI

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 23/06/2020, per l'anno 2020, sono state approvate le tariffe TARI nella stessa misura prevista per l'anno 2019:

LISTINO TARIFFE UTENZE DOMESTICHE:

 

Numero componenti
 del nucleo familiare

(predefiniti) Comune < 5000 abitanti
parte fissa

(coefficiente proporzionale di produttività)
parte variabile

 

1

0,440462

14,614691

 

2

0,513871

34,100944

 

3

0,566308

43,844067

 

4

0,608251

53,587198

 

5

0,650202

70,637669

 

6 o più

0,681660

82,816580

LISTINO TARIFFE UTENZE NON DOMESTICHE:

Categoria

Descrizione

Tariffa Fissa

Tariffa Variabile

1

Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto

0,713273

0,324272

2

Campeggi, distributori carburante

1,065613

0,219977

3

Stabilimenti balneari

0,671640

0,325950

4

Esposizioni, autosaloni

0,666160

0,662132

5

Alberghi con ristorante

1,891190

0,921240

6

Alberghi senza ristorante

1,413980

0,686480

7

Case di cura e riposo

1,679100

0,819580

8

Uffici, agenzie, studi professionali

2,114042

1,077987

9

Banche ed istituti di credito, studi professionali

2,114042

1,077987

10

Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli

1,907791

0,974572

11

Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze

2,225764

0,771243

12

Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista, parrucchiere

1,787483

1,007871

13

Carrozzeria, autofficina, elettrauto

1,993733

0,918478

14

Attività industriali con capannoni di produzione

1,993733

0,918478

15

Attività artigianali di produzione beni specifici

1,873415

0,957045

16

Ristoranti, trattorie, osterie e pizzerie

7,071571

0,584563

17

Bar, caffè, pasticceria

5,568700

1,123563

18

Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari

2,681228

1,001741

19

Plurilicenze alimentari e/o miste

2,646854

1,103400

20

Ortofrutta, pescherie, fiori e piante

7,105733

0,409665

21

Discoteche, night club

1,838170

0,897140

Sempre con deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 23/06/2020, per l'anno 2020, sono state approvate le seguenti agevolazioni per le utenze non domestiche a carico del bilancio comunale:

 

  • agevolazione pari al 50%, consistente nell’annullamento della prima rata TARI per le attività economiche comprese in una delle seguenti categorie:

    Cat. 02. Campeggi, distributori carburante, limitatamente al codice ATECO 93.1 (Attività Sportive).

    Cat. 12. Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista, parrucchiere limitatamente al codice ATECO 96.02 (Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici).

    Cat. 16. Ristoranti, trattorie, osterie e pizzerie.

    Cat. 17. Bar, caffè, pasticceria.

    Cat. 20. Ortofrutta, pescherie, fiori e piante.

     

  • agevolazione pari al 30%, a valere interamente sulla prima rata TARI per le attività economiche comprese in una delle seguenti categorie:

    Cat. 01. Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto.

    Cat. 04. Esposizioni, autosaloni.

    Cat. 08. Uffici, agenzie.

    Cat. 09. Banche e istituiti di credito e studi professionali, limitatamente agli studi professionali e con l’esclusione di banche e istituiti di credito codice ATECO 64.1 (Intermediazione Monetaria).

    Cat. 10. Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli.

    Cat. 11. Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze, limitatamente al commercio al dettaglio di articoli culturali e ricreativi in esercizi specializzati (codice ATECO 47.6).

    Cat. 12. Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista, parrucchiere ad esclusione del codice ATECO 96.02 (Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici).

    Cat. 13. Carrozzeria, autofficina, elettrauto.

    Cat. 14. Attività industriali con capannoni di produzione.

    Cat. 15. Attività artigianali di produzione beni specifici.

    Cat. 18. Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari, limitatamente alle attività di ristorazione mobile codice ATECO 56.10.2 (Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto).

  • esclusione dalla TARI delle superfici temporaneamente utilizzate dalle attività economiche per garantire il distanziamento sociale, comprese le concessioni di aree scoperte per consentire lo svolgimento di attività di vario genere quali attività culturali e sportive, in ragione della destinazione d’uso accessoria delle medesime.

     

 

Entro il 31/12/2020 si procederà alla determinazione ed approvazione del Piano Economico Finanziario del servizio rifiuti (PEF) per il 2020. L'eventuale conguaglio tra le attuali tariffe 2020 e quelle risultanti dal PEF, verrà ripartito in tre anni, a decorrere dal 2021. 

 

Azioni sul documento

portale dei pagamenti

Fatturazione elettronica

Albo comunale dei volontari civici

bonus energetici

Raccolta differenziata porta a porta

IUC

logo_IUC

Fotovoltaico

Tempo reale
immagine fotovoltaico
Produzione energia elettrica impianto fotovoltaico installato sull'auditorium comunale

Per accedere usare
User: comunepompiano
Password: cmkeueir

 

Links

Comune di Pompiano

Piazza Sant'Andrea, 32 - C.A.P. 25030 Pompiano (BS)
Tel. 0309462011


Casella di posta certificata

protocollo@pec.comune.pompiano.brescia.it


P.IVA 00612510982